Olimpiadi Londra 2012
Sito non ufficiale

Olimpiadi Londra 2012

Tutto sui giochi olimpici


Le olimpiadi estive si sono tenute ben due volte, in passato, nella città di Londra: nel 1908 e nel 1948. Quest’anno la capitale inglese si appresta a battere ogni record e diventare la prima città al mondo a ospitare i giochi olimpici estivi per tre volte. Le gare di questa XXX edizione inizieranno il 27 luglio 2012 e termineranno il 12 agosto 2012. Oltre 8 milioni di biglietti per le gare olimpiche (più un milione e mezzo per quelle paraolimpiche) sono stati messi in vendita per il pubblico già nel 2011 e sono andati esauriti nel giro di un paio di settimane.


Gli atleti saranno ospitati nei 33 impianti dell’ “Olympic and Paralympic Village”, un enorme complesso sportivo costruito nel parco olimpico di Stratford (zona est di Londra), al cui interno sono situate anche numerose strutture per le competizioni: l’Olympic Stadium, l’Acquatics Centre e il Velopark per le gare di BMX e mountain bike, ad esempio, fanno parte di questo complesso.



Il villaggio olimpico ha una capienza di 17320 posti letto distribuiti in 3300 appartamenti, ciascuno fornito di televisione, accesso a internet e giardino privato. Tutte le gare saranno trasmesse in diretta televisiva dalla rete nazionale BBC e da Channel 4 (l’emittente che ha ottenuto l’esclusiva per la copertura dei giochi paraolimpici).



 


Il villaggio olimpico non è l’unica zona destinata a ospitare le gare: molte competizioni si terranno in altre parte di Londra, tra le quali la River Zone (vicino al Tamigi) e la Central Zone (nel cuore della città). Le gare di vela si svolgeranno addirittura nel Dorset, un’area a sud di Londra che dista circa 200 Km dal villaggio olimpico.


In materia di trasporti, il governo inglese ha stanziato un progetto di rimodernamento di numerose infrastrutture della capitale in vista del massiccio afflusso di visitatori nel corso dell’estate 2012. Le linee della Tube Northern, Jubilee e Central line sono state rimodernate mentre l’Overground e la DLR, due mezzi di trasporto alternativi rispetto alla metropolitana, sono state estese fino a coprire la parte a est di Londra e la zona olimpica.

I costi delle olimpiadi, nell’ordine dei 2 milioni di sterline, sono stati sostenuti grazie all’utilizzo di un fondo stanziato da vari partner e investitori privati e pubblici, tra i quali figurano Cola Cola, Acer, Mic Donald’s e Samsung.


Da marzo dello scorso anno è presente, in Trafalgar Square, un orologio digitale che tiene il conto alla rovescia per l’inizio dei giochi olimpici.

Avanti: Medagliere


Info
Home page
Risultati
Programma
Giochi
Record
Streaming
Il Logo
Olimpiadi Antiche
Olimpiadi Moderne
Super Mario
Asterix
Acquistare i biglietti
Post dalla rete

Muoversi
Londra
Mappa di Londra
The Olympic Zone
The River Zone
Aerei per Londra
The Central Zone
Treni per Londra
Metro a Londra
Bus a Londra
Taxi a Londra



Giochi Olimpici
Atletica leggera
Calcio
Canottaggio
Ginnastica Artistica
Judo
Lotta greco romana
Nuoto
Pugilato
Scherma
Altri Sport

Immagini
Scherma

Galleria fotografica

Sviluppo
Info sul progetto e sul webmaster